Regione Siciliana
Area Riservata

Online il nuovo Sito web Istituzionale del Comune di Trapani, sviluppato secondo le linee guida AgID

Vede la luce, il 13 giugno 2018, il nuovo sito web istituzionale del Comune di Trapani, realizzato dalla Datanet di Tremestieri Etneo.

Perfettamente aderente alle linee guida di design emanate da AgID (Agenzia per l’Italia digitale) nel 2016, offre servizi on line avanzati e una gestione dell’Amministrazione Trasparente particolarmente efficiente, unitamente al rispetto rigoroso dei criteri di accessibilità e usabilità.

 

Il Comune di Trapani  è il secondo capoluogo siciliano ad adeguare il sito istituzionale www.comune.trapani.it alle nuove linee guida di design, segue l’esperienza del Comune di Messina avviato nel 2017 sempre dalla Datanet srl.

 

Due esperienze ugualmente impegnative in contesti comunali molto strutturati che contano centinaia di dipendenti ciascuno: in entrambe le organizzazioni la scelta di un coinvolgimento trasversale delle aree comunali per il popolamento e l’aggiornamento dei contenuti del sito. In pratica una gestione diffusa e con responsabilità distribuite a tutti gli uffici, seppur sotto la supervisione di uno staff di coordinamento.

 

Aver implementato il sito istituzionale di due delle nove città capoluogo siciliane ci riempie di orgoglio” dice il responsabile dei progetti per l’impresa Francesco Ruta, iniziative che si uniscono a felici esperienze di avviamento di decine di altri comuni, unioni di comuni e società partecipate dalla P.A. (Municipalizzate del servizio rifiuti e dei trasporti, per la gestione del Servizio Idrico Integrato www.amaspa.net, per la Regolamentazione dei Rifiuti www.srrmessinaareametropolitana.it  etc.).

 

 

Il progetto siti web istituzionali di Datanet è predisposto per l’integrazione nativa con l’APP mobile, studiata con particolarità che la rendono unica sul panorama delle Pubbliche Amministrazioni a livello nazionale. Un progetto rivoluzionario che oggi solo accenniamo ma che sarà presentato alla stampa nella sua completezza nelle prossime settimane.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it